Roccamare

Il Resort Roccamare è situato in riva al mare, in uno dei più affascinanti tratti della costa Toscana, da cui è possibile ammirare la bellezza delle isole del Giglio, di Montecristo e dell’Elba.

Immerso in uno straordinario scenario naturale, tra una caratteristica pineta secolare, una spiaggia di sabbia finissima e splendide acque cristalline, Roccamare è un Resort dalle mille sfaccettature, in grado di soddisfare appieno qualsiasi esigenza di vacanza.

Le sue quattro stelle garantiscono un lusso elegante e discreto che si esprime sapientemente nella cura di ogni singolo dettaglio.

 

Le ville e gli appartamenti del residence sono immersi nella pineta di Roccamare e offrono un’alternativa di libertà e spazio al soggiorno in hotel. Disegnati e costruiti per soddisfare ogni esigenza, sono caratterizzati da uno stile elegante e raffinato che non deluderà le aspettative di chi cerca la discrezione più assoluta.

Di diversa tipologia e grandezza, le ville e gli appartamenti possono ospitare da 2 fino ad un massimo di 7 persone e sono ideali per chi non rinuncia, neanche in vacanza, ad ambienti ampi e riservati e per coloro che vogliono vivere un’esperienza a diretto contatto con la natura.

Tutte le ville hanno infatti ampie verande arredate, dove godere della fresca ombra estiva e dove la privacy è garantita dalle alte siepi di pitosforo che le circondano. Costruite tra pini, lecci e a pochi passi dal mare, sono veri e propri angoli di paradiso da cui poter raggiungere in pochi minuti la spiaggia.

Gli appartamenti, dotati anch’essi di veranda o di terrazza arredata, rappresentano invece il giusto compromesso tra la camera di Hotel e la piena autonomia di una vacanza indipendente, libera da orari e assolutamente confortevole.

 Natura e tradizioni

Maggio, giugno, settembre e ottobre sono i mesi ideali per immergersi in un’atmosfera incantata, fatta di tradizioni millenarie che le comunità locali custodiscono con grande orgoglio. Castiglione della Pescaia non è soltanto un centro culturale, ma un luogo fatto di persone straordinarie amanti del proprio lavoro.

Qui avrete la possibilità di vivere esperienze di grande fascino: da un’intera giornata con i famosi butteri maremmani, ad un giro in barca all’interno della riserva di Diaccia Botrona per osservare il falco pescatore e i fenicotteri rosa, fino ad una battuta di pesca con nella laguna di Orbetello. Vere e proprie esperienze a contatto con la natura da vivere nell’ambito di una nuova cultura di turismo ambientale e sostenibile.

Passeggiate archeologiche

Partendo da Roccamare è possibile disegnare un itinerario tra importanti siti archeologici alla scoperta delle città etrusche.

La più vicina di queste è Roselle, parco archeologico situato su un’altura, dove l’antica città etrusco-romana è stata riportata alla luce. Più di tre chilometri di cinta muraria in opera poligonale e un anfiteatro ai cui piedi si trovano il foro e gli edifici pubblici e privati. La strada lastricata di accesso alla città è percorribile ed è circondata da querce secolari e olivi.

Proseguendo raggiungerete Vetulonia, antica città etrusca che tocca il massimo del suo splendore tra il VII e il VI sec. a.C. e conserva ancora molte memorie della sua antica potenza. Particolarmente degni di interesse sono gli “Scavi di città”, il museo archeologico e la necropoli, i cui sepolcreti si estendono sia sul versante orientale che occidentale dei poggi fino alla pianura sottostante. Proseguendo per il tumulo di Poggio Pelliccia, a pochi chilometri da Ribolla, in direzione Giuncarico, vi sono i resti di una monumentale tomba etrusca probabilmente appartenuta ad una aristocratica famiglia vetuloniese che aveva possedimenti in questa zona. Infine, il lago dell’Accesa, dove sono visibili le tombe e i resti delle abitazioni sorte nei dintorni dei numerosi pozzi minerari da cui gli etruschi estraevano argento, oro ed altri minerali preziosi.

 ***i prezzi possono subire variazioni dovute alla disponibilità e stagionalità***

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi