800 945464 [email protected]

Tour della Corsica

0
Prezzo
Da€905.00
Prezzo
Da€905.00
Richiedi Info
 
Nome e Cognome*
Email*
Telefono*
Data (se ci sono più partenze)
Partenza da (se ci sono più luoghi di partenza)
Messaggio (num persone; bambini...)
Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy*
Aggiungi alla Lista dei Desideri

Per aggiungere il tour alla tua lista, devi essere registrato

4966

Perchè prenotare con noi?

  • Consulenza dedicata
  • Accompagnatori professionisti
  • Assistenza clienti
  • Professionalità certificata
  • Assicurazioni incluse

Hai Domande?

Se hai qualche dubbio non esitare a contattarci, il nostro team di esperti sarà lieto di aiutarti

800 945464 da fisso
0564 28891 da cellulare
info at super-travel dot it

7 giorni/6 notti
Partenze : 24 maggio 2021
Bastia/Portovecchio
Min Partecipanti : 35
Immagini
Programma del Tour
Dal 24 al 30 maggio 2021

1° GIORNO24 maggio: Grosseto/Livorno - Bastia

Ore 10:00 ritrovo dei Signori partecipanti a Grosseto e partenza in bus gran turismo per il porto di LIVORNO. All’arrivo, imbarco sulla nave per BASTIA. Navigazione. All’arrivo, dopo le procedure di sbarco, proseguimento per LUCCIANA, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° GIORNO25 maggio: Bastia/Portovecchio

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida che vi seguirà per tutto il tour. Partenza in bus per Portovecchio. Soste lungo il percorso ad ALERIA: ingresso al sito archeologico. Proseguimento per PORTOVECCHIO. Visita del borgo. Al termine sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

3° GIORNO26 maggio: Bonifacio - Ajaccio

Prima colazione in hotel. Proseguimento del tour guidato verso BONIFACIO: escursione dal porto con il Petit Train (già compreso nella quota) che Vi condurrà della città vecchia per esplorare la cittadella medievale. Pranzo libero. Proseguimento in bus per AJACCIO. Sosta lungo il percorso a SARTENE. (Il del sito archeologico dell’altipiano di CAURIA, con i suoi caratteristici dolmen non può essere raggiunto in bus). Arrivo nel tardo pomeriggio ad AJACCIO. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° GIORNO 27 maggio: Ajaccio

Prima colazione in hotel. Arrivo nella città natale di Napoleone e visita guidata del centro storico. Pranzo libero. Sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

5° GIORNO28 maggio: Filitosa/Corte - Ile Rousse

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita del centro archeologico di FILITOSA. Pranzo libero. Proseguimento per CORTE, visita con il trenino della cittadella (il borgo è visitabile con trenino turistico già incluso nella quota). Arrivo a ILE ROUSSE. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

6° GIORNO 29 maggio: Corte – Calvi - Bastia

Prima colazione in hotel. Proseguimento per CALVI e di seguito BASTIA. Sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

7° GIORNO30 maggio: Bastia – Livorno - Grosseto

Prima colazione in hotel. Ore 11:30 imbarco sulla nave per rientro in Italia. Navigazione. All’arrivo a Livorno, sbarco e proseguimento per Grosseto. Fine dei ns. servizi.

Prezzo a persona in camera doppia
€ 905

Quota individuale di partecipazione:
€ 905 min. 35 paganti
€ 935 min. 30 paganti

Partenza

Grosseto/Livorno

La Quota comprende

  • Viaggio in bus gran turismo per intero periodo, passaggio marittimo da Livorno per Bastia a/r, con sistemazione in cabina
  • Nostro accompagnatore per tutta la durata del viaggio
  • Guida parlante italiano dal 2° al 6° giorno
  • Sistemazione in hotels 3 stelle come da programma
  • Trattamento di mezza pensione
  • Ingressi sito ad ALERIA e FILITOSA
  • Escursione in trenino a Bonifacio e Corte
  • Assicurazione medica

La Quota Non comprende

  • Bevande ai pasti
  • Ingressi ai luoghi d’arte
  • Extra in genere e tutto quanto non incluso alla voce “la quota include”

A Richiesta

  • Supplemento bevande ai pasti: € 45 per persona (1/4 di vino e ½ minerale a pasto)
  • Supplemento camera singola per intero periodo: € 260
Prezzo a persona in camera doppia
€ 905

Quota individuale di partecipazione:
€ 905 min. 35 paganti
€ 935 min. 30 paganti

Riepilogo Hotel

HOTEL (O SIMILARI)

  • 25/05 HOTEL LA MADRAGUE LUCCIANA
  • 26/05 RESIDENCE CASTELL VERDE PORTO VECCHIO
  • 27 & 28/05 HOTEL DU GOLFE AJACCIO
  • 29/05 HOTEL MARIA STELLA ILE ROUSSE
  • 30/05 HOTEL ISOLA BORGO
Cosa devi sapere della Corsica

Aleria

L’Antica Capitale della Corsica

Aleria è l’Antica Capitale della Corsica. Infatti, vanta ben 8000 anni di storia,I primi segni di insediamenti umani risalgono già al 6000 a.C. Dal Neolitico all’età del ferro si succedono nella regione pastori e agricoltori che sfruttano le ricchezze della zona, in particolare quella proveniente dagli stagni. Nel 565 a.C., Aleria viene colonizzata da alcuni Foceni espulsi dai Persiani. Questa colonia favorirà lo sviluppo del commercio sull’isola con le diverse civiltà mediterranee. In seguito, gli Etruschi e i Cartaginesi iniziano a mostrare intesse per la città di Aleria. Per questa ragione, a partire dal 259 a.C. i romani, avendo compreso la posizione strategica della città, si stabiliscono sull’isola. La città comincia lentamente ad assumere le caratteristiche di una villa romana: vengono realizzati un foro romano, un pretorio, dei negozi, le terme romane… Aleria resterà al centro di questo processo di romanizzazione per 7 secoli, diventando la capitale della Corsica antica. D’altronde ancora oggi è possibile riscontrare numerose tracce di questo periodo romano. Tuttavia, a partire dal V secolo dopo la caduta di Roma, la città viene distrutta dai Vandali che portano inoltre la malaria sull’isola…
A causa dell’infestazione delle aree costiere, la regione rimarrà priva di presenza umana per vari secoli. Durante il medioevo, Aleria è soggetta alla dominazione genovese nonostante una feroce lotta condotta dai Corsi nel tentativo di liberare l’isola. La storia della città in tempi moderni resta ancora incerta. Nel 1824 viene creato il comune di Aleria con territori presi alle località di Tallone, Zuani, Vivario e Muracciole. Tuttavia, il comune subirà varie modifiche nel periodo contemporaneo.

PATRIMONIO CULTURALE E NATURALE DI ALERIA

  • Sito archeologico dell’antica Città di Aleria
  • Museo archeologico di Aleria
  • Roccaforte di Matra (XV)
  • Edificio termale romana di Santa Laurina
  • Rovine della necropoli preromana
  • Chiesa Saint Marcel (primo millennio)
  • Stagno Del Sale (sito naturale protetto)
  • Stagno di Diane (parco di ostiche)
  • Rovine della Torre di Diane

Portovecchio

Un vasto porfido scisto immenso

È su un vasto porfido scisto immenso che i senatori di Genova nel 1539 ha proposto l’Ufficio di San Giorgio, ricco banca genovese, per raccogliere una fortezza per lo sviluppo della pianura e l’esportazione le materie prime per la propria città.
Così è nato la Cittadella di Porto-Vecchio. Nonostante un ampio golfo e un entroterra fertile, il posto rimane una forte zona di malaria e di un vero e proprio nido di pirati barbareschi. Dal 1540 al 1589, la cittadella fu distrutta e ricostruita tre volte. La Repubblica di Genova ha dato finalmente l’isola alla Francia nel 1768. Un anno dopo, le truppe di re Luigi XV prendono possesso del “Bastione di Francia” e rinominato e si stabilirono in una zona fortificata di 3 ettari.

Bonifacio

Una città sulla punta meridionale dell'isola francese della Corsica

Bonifacio è una città sulla punta meridionale dell’isola francese della Corsica. È nota per il suo vivace porticciolo e la cittadella medievale sulla scogliera. Il Bastion de l’Etendard, risalente al XIII secolo, ospita un piccolo museo con mostre sulla storia cittadina.
La Scalinata del Re d’Aragona è composta da 187 antichi scalini scavati nella scogliera. A sud-est, le disabitate isole di Lavezzi, riserva naturale, hanno rocce di granito e spiagge sabbiose.

Sartene

La città medievale

Abbarbicata su una roccia, la città medievale domina la valle del torrente Rizzanèse. La garitta di vedetta, risalente al XVI secolo, è ciò che resta delle mura di una volta. Le case e le dimore di granito grigio della città vecchia formano un complesso armonioso. I passaggi a volta e le stradine lastricate di granito sono veramente pittoreschi.
I vigneti di Sartène sono noti per la produzione di un vino che si fregia del marchio di Denominazione d’Origine Controllata (AOC in Francia).

Ajaccio

Una forte identità culturale

Adagiata tra spettacolari montagne e un golfo dal mare limpidissimo, Ajaccio, il capoluogo della Corsica accoglie il visitatore per la sua eleganza e per la cordialità della gente. Nonostante sia stata terra di conquista d’importanti civiltà del Mediterraneo, come greci, romani e arabi, l’isola di Ajaccio ha sempre saputo mantenere una sua forte identità culturale, e la città ha conservato una sua particolare dimensione anche all’interno dell’isola.
Ma ad Ajaccio è soprattutto il ricordo del suo cittadino più illustre, Napoleone Bonaparte, che qui nacque nel 1769, a dare una visibile impronta. La memoria di quello che fu Imperatore di Francia è onorata nei Musei, nelle statue al centro delle piazze, nei nomi delle vie, nelle ricostruzioni storiche che ogni anno vengono promosse dal Comune e dalle numerose Associazioni nate allo scopo. La città antica è dominata dalla bella Cattedrale in stile Rinascimentale, che “veglia” sulla serena vita degli ajaccini, che amano ritrovarsi nei numerosi caffè all’aperto, o passeggiare tra le pittoresche stradine pedonali.

Filitosa

Riconosciuto dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità

Riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità, questo sito preistorico megalitico, uno dei più grandi d’Europa, è celebre per lo schieramento di statue-menhir dal volto scolpito. Qui viene proposto un percorso nella natura davvero appassionante che permette di osservare da vicino i menhir.

Corte

Cuore geografico dell'isola

Cuore geografico dell’isola, Corte è stata anche la capitale della Corsica tra il 1755 e il 1769, durante il "governo della nazione corsa" di Pascal Paoli. La città ha conservato diverse testimonianze di quel periodo, come il Palazzo Nazionale, che fu la sede del governo, o Place Paoli, su cui si erge una statua in bronzo di Pascal Paoli. La città vecchia presenta un carattere autentico. Le sue case antiche, in scisto e con persiane alla genovese, formano un insieme armonico. La chiesa dell’Annunciazione del XV secolo e Place Gaffori, con la statua e la casa del generale Gaffori, sono altri luoghi da scoprire.
Grazie a un belvedere è possibile osservare, in basso, la confluenza di tre fiumi: Restonica, Tavignanu e Orta. A strapiombo sulla città vecchia, le fortificazioni della cittadella ospitano il Museo regionale di Antropologia della Corsica. La punta sud della cinta muraria è dotata di un secondo livello, un promontorio roccioso sul quale si erge il castello di Vincentello d’Istria. Questo nido d’aquila offre una vista sorprendente sulla città e sulle belle montagne circostanti.

Prezzo a persona in camera doppia
€ 905

Quota individuale di partecipazione:
€ 905 min. 35 paganti
€ 935 min. 30 paganti

Altre 6 persone sono interessate a questo tour!