Vacanze al mare in Italia – La Riviera Romagnola

Meta ideale per una vacanza italiana al mare, le località della Riviera Romagnola sono ricche di ogni tipo di hotel, ristorante, bar e beach club, tutti a due passi dal mare.

Molti la conoscono come la Riviera del Divertimento, date le sue spiagge ampie e ben tenute e le innumerevoli attrazioni; la Riviera Romagnola (in Emilia Romagna) è una delle località balneari più note d’Italia, e senza dubbio il suo soprannome ben si addice a questa costa.

Il litorale va dai Lidi di Comacchio fino a Cattolica, passando per i Comuni di Cervia, Cesenatico, Igea Marina, Bellaria e le località più movimentate, Rimini e Riccione. Da 150 anni, questa vasta serie di ambienti beach-by-day, disco-by-night, uno dopo l’altro, sono il non plus ultra delle attrazioni naturali fuse con le strutture turistiche, in grado di tentare e accontentare ogni volta i visitatori.

Partendo da Cattolica la strada segue la costa adriatica per raggiungere due delle località turistiche preferite della Riviera: Bellaria e Igea Marina. A Bellaria puoi fare acquisti nel centro commerciale alla moda Isola dei Platani in mezzo alla vibrante flora subtropicale; visitare la Torre Saracena, costruita nel 1673 per scacciare gli attacchi dei pirati, e passeggiare nel “Porto Vecchio”, che è ancora un vivace porto di pescatori.
Percorrendo alcuni chilometri nell’entroterra si raggiungono i paesi di San Mauro Pascoli, (paese natale del poeta Giovanni Pascoli) e Savignano sul Rubicone, il fiume che faceva da antico confine tra i territori romani e la Gallia Cisalpina.

Tornando al mare, si arriva a Cesenatico, visita il quartiere dei pescatori, con le sue casette colorate. Prima del boom turistico, il cardine della vita qui era la pesca e, in particolare, la pesca di anguille, cozze, vongole e calamari (tutti presenti nella cucina locale). Costruito nel 1502, il canale di Cesenatico fu commissionato da Cesare Borgio e progettato da Leonardo da Vinci.

A nord di Cesanatico, la cittadina di Cervia è famosa per il suo sale. Storicamente il sale di Cervia si ricavava dalla vicina palude oggi divenuta riserva naturale, accessibile dalla strada della Salaria. Presso la Salina Camillone e la Salina del XVII secolo un “museo del sale” illustra le tecniche di produzione e di trasporto mediante imbarcazioni a fondo piatto dette burchiella.

Gli hotel tematici arricchiscono l’esperienza: alcuni sono più adatti ai cicloturisti, altri ai giocatori di golf o ai gruppi congressuali che vengono a mescolare l’utile al dilettevole. La Riviera, in particolare Rimini, ospita anche diversi raduni e campionati sportivi (un esempio sono gli annuali Riviera Beach Games).

Riviera Romagnola: sinonimo di grande divertimento

Rimini, Riccione, Cattolica, Milano Marittima, Cesenatico: sicuramente d’estate non ci sono rivali per gruppi di amici e coppie che non vogliono rinunciare alle serate in discoteca, ballando sui remix dei migliori dj d’Europa, che nella bella stagione riempiono i locali delle cittadine romagnole.

Qui troverai divertimento anche per i più piccoli: per loro, infatti, sono a disposizione decine di attività in spiaggia, dalla classica animazione ad attività sportive.
L’intrattenimento per tutta la famiglia è assicurato grazie ai numerosi parchi tematici e di divertimento della zona. A cominciare da Mirabilandia, tappa obbligata per le famiglie, dove i giochi e l’atmosfera fiabesca si mescolano alle piscine e ai giochi d’acqua. Gli spettacolari delfini che popolano il Delfinario di Rimini stupiscono i visitatori con le loro acrobazie.

A Viserba di Rimini viaggiatori di tutte le età possono apprezzare l’Italia in Miniatura, con le sue riproduzioni in scala dei più importanti monumenti del Bel Paese e, mentre l’Aquafan (a Riccione) sorprende e delizia per i suoi effetti e divertimento (con musica, spettacoli e tanto altro), l’Acquario di Cattolica lascia a bocca aperta i visitatori per le sue migliaia di specie ittiche.

La destinazione merita anche una visita culturale per il centro storico di Rimini, monumenti di età romana imperiale (Arco di Augusto e Ponte di Tiberio), gli edifici risalenti al Medioevo (come i palazzi dell’Arengo e del Podestà) e le architetture rinascimentali (come Castel Sismondo e il Tempio Malatestiano). Nelle vicinanze si trova Ravenna, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1996 per i suoi scintillanti e mozzafiato mosaici bizantini.

Accoglienza e buona cucina

Le carte vincenti della Riviera testimoniano da tempo l’innato senso dell’accoglienza e dell’ospitalità della gente, la gustosa cucina e i prodotti tipici della regione il tutto con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Le centinaia di chilometri di stabilimenti balneari attrezzati, negozi e ristoranti direttamente sulla spiaggia rendono i punti della Riviera ideali per una vacanza attiva ed emozionante con la famiglia, gli amici o una persona speciale.

E chi può fare a meno di fare un salto culinario nella Regione Emilia Romagna, patria di autentiche delizie? I tortellini sono solo uno dei tanti prodotti della regione conosciuti ed esportati in tutto il mondo. Pensa al Parmigiano Reggiano, al formaggio di fossa, ai tartufi, ai prosciutti e ai salami. Quando sei in zona, assicurati di abbinare queste prelibatezze alla piadina, famosa e simbolica focaccia tipica della cucina romagnola.

Le 10 spiagge più belle della Romagna

Da Rimini fino a Gabicce Mare, proviamo a fare un elenco delle spiagge più belle della Riviera Romagnola

• Lidi di Comacchio (Ferrara)
Tra la provincia di Rovigo e quella di Ravenna, 25km di spiagge dorate. Conosciute anche come Lidi Ferraresi, offrono spazi incontaminati e bagni attrezzati. I più belli sono: Lido di Volano, Lido delle Nazioni, Lido di Pomposa, Lido degli Scacchi, Porto Garibaldi, Lido degli Estensi, Lido di Spina. In alcuni tratti è possibile praticare anche il naturismo.

• Marina Romea (Ravenna)
Dune di sabbia, pineta, grandi tratti di spiaggia e stabilimenti attrezzati. Una delle località più apprezzate della Romagna, ideale per famiglie con bambini.

• Lido di Classe (Ravenna)
Le distese di sabbia di Lido di Classe e il suo mare blu, si trovano all’interno della Riserva Naturale della Foce del Bevano. Qui la spiaggia è libera ed è adatta a chi vuole ritagliarsi un po’ di pace e tranquillità lontano dal caos cittadino. I fondali bassi e la vicinanza a Mirabilandia la rendono ideale anche per una vacanza con i più piccoli.

• Milano Marittima (Cervia)
Per gli amanti delle feste in spiaggia e degli aperitivi al tramonto. Meta per VIP, giovani ma anche famiglie con bambini. Il punto di forza è sicuramente l’accoglienza

• Pinarella (Cervia)
Pinarella è una delle spiagge più belle della Riviera Romagnola: lunghe spiagge morbide e bandiere verdi (a misura di bambino), 200 stabilimenti e free wi-fi

• Spiaggia di Levante (Cesenatico)
Cesanatico, oltre ad essere una bella cittadina da visitare con il suo Porto Canale progettato da Leonardo da Vinci offre un’attrezzatissima spiaggia con tanti spazi verdi, una pista ciclopedonale a misura di bambino e tante aree aperte per cani.

• Bellaria Igea Marina (Rimini)
La spiaggia di Bellaria Igea Marina è Bandiera Blu da diversi anni. La costa offre non soltanto stabilimenti attrezzati con animazione per bambini, ma anche tratti di spiaggia libera e bagni accessibili anche a chi viaggia con cani: oltre alla sdraio viene offerta anche una ciotola per Fido.

Cesenatico Porto Vecchio

• Spiaggia di Riccione (Rimini)
Chi non è mai stato a Riccione? Meta di shopping di lusso e divertimento by night, spiagge assolate piene di ragazzini e famiglie in cerca di una vacanza con tutti i comfort. Chiudono il cerchio piadine, feste in spiaggia e divertimento in discoteca fino a tarda notte.

• Spiaggia di Cattolica (Rimini)
Cattolica, località di mare vicina al confine con le Marche, ha una lunga spiaggia sabbiosa protetta da barriere frangiflutti e tante strutture adatte anche ai bambini. Cattolica è anche un buon punto di partenza per una visita dell’Emilia-Romagna e delle Marche dove si trova il castello di Gradara reso famoso da Dante Alighieri nel Canto V dell’Inferno con la storia di Paolo e Francesca.

• Gabicce Mare (Pesaro-Urbino)
La spiaggia moderna e organizzata di Gabicce mare si trova a sud di Cattolica e già in territorio marchigiano. Molti dei suoi stabilimenti offrono biciclette gratis e bracciali antismarrimento per i bambini. Gabicce è un piccolo gioiello naturalistico con le falesie e il promontorio del Monte San Bartolo che arrivano a picco sulle spiagge ed è ideale acnhe per chi pratica cicloturismo grazie alla sua strada tutta curve, pendenze e panorami che unisce Gabicce Mare a Gabicce Monte.

Tramonto sulla spiaggia di Rimini
Pronto a partire?

Prenota la tua prossima vacanza al mare in Italia

Leave a Reply

Seguici su Facebook

Leggi anche…

City Breaks – Un fine settimana tra le Capitali Europee
Una vacanza nelle Langhe: cosa fare e vedere
Quando andare e cosa vedere in Canada
Quando andare e cosa vedere negli USA
Le Isole Canarie

Ultimi Tour Pubblicati

BIKE TOUR IN MAREMMA

WEEK END MARE ISOLA DEL GIGLIO

TOUR NELLE CANTINE DEL MORELLINO

Hai Domande?

Se hai qualche dubbio non esitare a contattarci, il nostro team di esperti sarà lieto di aiutarti

Iscriviti alla Newsletter