Maldive – Quando Andare

Situate appena a sud del subcontinente indiano, le Maldive sono uno splendido arcipelago nell’area dell’Oceano Indiano-Mar Arabico composto da 26 atolli.

Vai alle Maldive e scoprirai perché le isole sono diventate così popolari negli ultimi decenni (soprattutto come destinazione per la luna di miele) e perché viaggiare alle Maldive è sempre un’esperienza indimenticabile.
Le Maldive sono famose come una destinazione di livello mondiale per amanti del diving, con acque cristalline brulicanti di una vasta gamma di vita oceanica.

Documentazione necessaria per l'ingresso

Passaporto: necessario, la cui validità residua deve essere di sei mesi. Dal 5 gennaio 2016, per poter entrare nel Paese, é necessario il passaporto elettronico. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microchip.

Visto d’ingresso: obbligatorio. Il visto turistico di trenta giorni è concesso direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel Paese. È richiesta la compilazione di un modulo prestampato e due foto tessera da presentare all’Autorità locale Ufficio Immigrazione.
Per conoscere la situazione aggiornata sulle normative di ingresso fai riferimento al sito ufficiale viaggiaresicuri.it

7 cose da sapere prima di partire

  1. Le Maldive sono un paese musulmano, ciò significa niente alcol in giro, quindi durante il viaggio salta gli acquisti di bevande alcoliche al duty free perché ti verranno confiscate all’arrivo.
  2. La capitale Malé è una città vera e propria e probabilmente uno dei luoghi meno fotografati delle Maldive. A Malé vivono molti locali ed è snobbata spesso dai turisti: anche quando arrivi all’aeroporto di Malé, in realtà non arrivi sull’isola di Malé ma in realtà arrivi sull’isola di Hulhulé. In realtà la capitale si trova nell’epicentro della cultura maldiviana e presenta dozzine di edifici colorati color pastello e ottimi ristoranti locali.
  3. Mentre le singole isole resort delle Maldive sono piuttosto liberali, le Maldive come paese sono piuttosto conservatore, quindi agisci di conseguenza quando sei in posti come l’aeroporto. Non preoccuparti, avrai tutto il tempo per indossare bikini e infradito quando arriverai al tuo resort sull’isola.
  4. Ogni isola e occupata dal suo resort.
  5. Ogni resort ha in genere caratteristiche e caratteri unici, quindi tienilo a mente al momento della prenotazione. I resort NON sono tutti uguali, nonostante ciò che le foto delle ville sull’acqua e dello snorkeling potrebbero farti credere.
  6. L’alta stagione alle Maldive va da dicembre ad aprile e i prezzi durante questo periodo salgono!
    In alta stagione ovviamente il tempo è perfetto, ma il clima delle Maldive è abbastanza buono tutto l’anno, quindi se vuoi risparmiare un po’ di soldi, vale la pena considerare una visita anche in altri periodi.
    A causa della loro vicinanza all’equatore, le Maldive sperimentano un clima costantemente caldo tutto l’anno con temperature generalmente intorno ai 27 gradi. Tuttavia, come la maggior parte dei paesi vicini e nell’Oceano Indiano, le Maldive hanno una stagione dei monsoni instabile. Le maggiori precipitazioni sono tra aprile e ottobre di conseguenza, il periodo migliore dell’anno per visitare le Maldive è durante la stagione secca, che va da gennaio ad aprile.
  7. Molte isole hanno il loro orario, di solito è un’ora indietro rispetto all’ora locale di Malé così avrai “più tempo” per fare cose come goderti il tramonto prima di cena.

Il momento migliore per andare alle Maldive

Le temperature alle Maldive rimangono intorno ai 25-30 °C tutto l’anno e scendono solo di pochi gradi di notte. Ci sono circa 8 ore di sole al giorno e la temperatura dell’acqua scende a malapena sotto i 25°C.

Le stagioni sono due: una secca e una umida. L’alta stagione è tra dicembre e aprile, quando è più secco, più caldo e meno ventoso. Per la maggior parte dei viaggiatori questo è il momento migliore per andare, ma ci sono altri fattori da considerare quando si sceglie il periodo dell’anno per andare alle Maldive, se per esempio vuoi vedere una particolare fauna marina o se desideri risparmiare un po’ sulla vacanza.

Da maggio a luglio e da settembre a novembre è più probabile avere precipitazioni più elevate e qualche nuvola, ma c’è ancora molto sole in mezzo a brevi acquazzoni.

Le Maldive a gennaio

Il clima delle Maldive a gennaio è caldo, con bassa umidità e molto sole. Potrebbe piovere, ma in questo periodo dell’anno passa molto velocemente. È un ottimo mese per visitare le Maldive ed è sempre bene prenotare in anticipo. Ottima la visibilità per le immersioni e lo snorkeling.

Le Maldive a febbraio

Febbraio è un periodo eccellente per viaggiare alle Maldive. È il mese più secco, con meno di 70 mm di precipitazioni mensili, temperature medie massime di 30°C e circa 10 ore di sole al giorno. La visibilità per le immersioni e lo snorkeling è eccellente.

Le Maldive a marzo

A marzo, le temperature alle Maldive raggiungono una media massima di 31°C, ottimo per lunghe giornate in spiaggia. Eventuali brevi scrosci di pioggia offrono sollievo dal caldo torrido. La visibilità per le immersioni e lo snorkeling è eccellente e marzo vede anche l’inizio della stagione del surf.

Le Maldive ad aprile

Aprile è un altro mese meravigliosamente caldo. Segna la fine della stagione secca e ci sono spesso
rovesci a metà mese. È un mese un po’ più umido, la visibilità dell’acqua per le immersioni e lo snorkeling è ancora molto buona.

Le Maldive a maggio

Maggio è caldo, con temperature medie massime di 31°C, ma è l’inizio ufficiale della stagione umida e presenta rischi di temporali e possibili intere giornate di pioggia. La visibilità in immersione è
leggermente ridotta a causa del plancton nell’acqua. Il mese sacro del Ramadan (noto come Ramazan alle Maldive) inizia a maggio anche se la data esatta cambia ogni anno. Gli ospiti che visitano i resort delle Maldive durante il mese sacro difficilmente noteranno qualcosa di diverso da qualsiasi altro mese: pasti e alcol vengono serviti come al solito. Se visiti un’isola locale, ci saranno alcune restrizioni che ti sarà comprensibilmente chiesto di rispettare.

Le Maldive a giugno

Giugno è un altro mese con alta probabilità di piogge. È un buon momento per approfittare delle offerte scontate se sei disposto a trascorrere tanto tempo godendoti le strutture del tuo resort piuttosto che in spiaggia. La visibilità delle immersioni è leggermente ridotta a causa del plancton nell’acqua, tuttavia c’è un enorme vantaggio per i subacquei poiché le mante e gli squali balena vengono a nutrirsi del plancton. Il mese sacro del Ramadan continua fino alla fine di giugno.

Le Maldive a luglio

Il clima delle Maldive a luglio è caldo e umido, con brevi e forti acquazzoni. Questo è un altro momento per trovare offerte scontate ed è particolarmente buono per i surfisti. La visibilità dell’acqua per le immersioni è leggermente ridotta a causa del plancton, ma la grande attrazione sott’acqua è la presenza di mante e squali balena. Il 26 luglio è il Giorno dell’Indipendenza e potresti assistere a piccole parate e celebrazioni pubbliche sulle isole del resort.

Le Maldive ad agosto

Agosto alle Maldive è caldo e umido, con una media di 7 ore di sole al giorno e brevi e forti acquazzoni. La visibilità delle immersioni è ridotta a causa del plancton nell’acqua, ma le offerte allettanti fanno sì che questo sia ancora un periodo ben frequentato.

Le Maldive a settembre

Settembre è uno dei mesi più piovosi delle Maldive. Vede temperature medie massime di 30 ° C e ci sono ancora una media di 7 ore di sole al giorno. La visibilità in immersione è ridotta a causa del plancton, ma ci sono grandi opportunità di avvistare squali balena e mante che si nutrono di plancton.

Le Maldive ad ottobre

Ottobre è il mese più piovoso delle Maldive, con elevata umidità e con possibili intere giornate di pioggia. È un buon momento per approfittare delle migliori offerte se sei disposto a trascorrere tanto tempo godendoti le strutture del tuo resort invece che in spiaggia. Ottobre è l’ultimo mese della stagione del surf alle Maldive e l’ultimo mese dell’anno per i buoni avvistamenti di squali balena e mante.

Le Maldive a novembre

A novembre, le temperature alle Maldive sono in media di 30°C. La stagione delle piogge ufficiale sta finendo e nonostante ci siano rovesci, la pioggia passa velocemente.

Le Maldive a dicembre

Il clima per le Maldive a dicembre è in gran parte caldo e secco, anche se sono probabili rovesci di metà mese. È una scelta eccellente per un po’ di sole invernale. Natale e Capodanno sono particolarmente apprezzati e possono prevedere soggiorni di pochi giorni.

Come arrivare

Il volo intercontinentale

I turisti arrivano all’aeroporto internazionale di Male che occupa l’intera isola di Hulhule, che si trova a breve distanza dalla capitale dell’isola, Malé.
All’arrivo ti verrà rilasciato un visto turistico gratuito di 30 giorni, ma ci sono altri due ostacoli da oltrepassare prima che tu possa essere portato al tuo resort: le code all’immigrazione e talvolta le lunghe attese per i trasferimenti.

Sii paziente e sappi che una volta raggiunto il tuo resort, la frustrazione e l’ansia presto scivolano via.

Trasferimenti e spostamenti

Ci sono pochi posti al mondo in cui il tuo trasferimento in hotel è una parte importante della tua esperienza di vacanza. Dimentica i lunghi viaggi in minibus dall’aeroporto o le ore infinite bloccato in un taxi: la conformazione unica delle Maldive è tale che per raggiungere il tuo resort privato dell’isola dovrai viaggiare in motoscafo o idrovolante.

Alcune isole, come Kuramathi, offrono la scelta tra motoscafo e idrovolante.
I motoscafi sono l’opzione più conveniente. Dopo essere arrivato all’aeroporto di Malé, il tuo motoscafo arriverà al molo proprio di fronte al terminal. I motoscafi sono gestiti dai singoli resort e sono disponibili in varie forme, ma tutti offrono un inizio confortevole di vacanza. A seconda della posizione del tuo resort, passerai davanti ad altre isole lungo il percorso: sia isole resort che minuscole “isole picnic” disabitate. Tieni gli occhi aperti per avvistare i delfini.

Per le isole che distano più di un’ora e mezza di motoscafo dall’aeroporto, generalmente è consigliato un trasferimento in idrovolante. Un idrovolante è molto più veloce, con o viaggi in barca di tre ore che si riducono facilmente a un volo di 30 minuti.
Uno degli altri vantaggi di un trasferimento in idrovolante sono le viste aeree: è sia un’escursione
elettrizzante che una modalità di viaggio pratica. Il terminal degli idrovolanti si trova a breve distanza in autobus dall’aeroporto di Malé e i voli charter di idrovolanti partono a orari prestabiliti durante le ore diurne.

Gli idrovolanti alle Maldive sono piccoli e condividerai questa esperienza con circa altri 15 passeggeri. Spesso, vengono effettuate fermate per prelevare/riportare gli ospiti in altri resort lungo il percorso.

Vale la pena notare che la maggior parte degli idrovolanti ha un limite di bagaglio di 20 kg a persona e che il tempo avverso può causare ritardi.

Cosa fare alle Maldive

Probabilmente, una volta che sarai nel tuo resort, non avrai intenzione di muoverti…e una vacanza su due o più isole non è consigliata: i trasferimenti sprecano troppo tempo prezioso e sono piuttosto costosi.

Ci sono però tutta una serie di attività che puoi prenotare quando raggiungi il resort prescelto. Una crociera al tramonto è una delle escursioni preferite: puoi sorseggiare un bicchiere di spumante mentre il sole tramonta e tenere d’occhio i delfini.
Le fughe in stile Robinson Crusoe sono un ottimo modo per celebrare un’occasione speciale: a Maafushivaru puoi persino rifugiarti in una piccola isola disabitata per la notte. Per vedere un lato più culturale delle Maldive, prenota una gita di un giorno nella capitale, Malé, ed esplora i suoi colorati mercati.

Le Maldive sono uno dei posti migliori al mondo per le immersioni e lo snorkeling. Il mondo sottomarino qui è stato oggetto di innumerevoli documentari e molte isole hanno barriere coralline raggiungibili direttamente dalla spiaggia. L’acqua è calda tutto l’anno e quando le condizioni sono buone, la visibilità subacquea è a volte superiore a 50 metri.

I migliori siti di immersione includono Lankanfinokhu (“Manta Point”) per vedere le mante che vengono ripulite dalle colonie locali di pesci pulitori e la laguna di Hanifaru nell’atollo di Baa, che tra giugno e settembre è uno dei posti migliori per avvistare squali balena e mante.

Tuttavia, se sei determinato a vedere di più, prendi in considerazione i “safari blu”, o crociere di un giorno. Le uscite per il surf sono un’innovazione abbastanza recente e in rapida crescita poiché si trovano zone eccellenti e la reputazione delle Maldive per il surf si sta diffondendo.
Ci sono safari di pesca, dalla caccia al Giant Trevally in una laguna, alla pesca di grandi selvaggina da una sedia ancorata su un motoscafo.
Da non perderdere anche un safari di avvistamento di balene e delfini.

Come si mangia alle Maldive

Lo standard generale del cibo e delle bevande durante una vacanza alle Maldive è eccellente, con molte isole che offrono una scelta di ristoranti a buffet e à la carte e cantine ben fornite.

I piatti di pesce sono in cima ai menu, ma troverai sapori da tutto il mondo. Le esperienze culinarie private sono incredibilmente popolari, con opzioni che vanno dalle cene a base di aragosta a lume di candela ai picnic sull’isola deserta. Cenare all’Ithaa sull’isola di Conrad Maldives Rangali è un’esperienza a sé: questo è l’iconico ristorante sottomarino situato a 5 metri sotto la superficie dell’oceano.

Alle Maldive in famiglia

Anche se potrebbe non essere la scelta ovvia per le famiglie, le Maldive sono un parco giochi naturale e un certo numero di resort offre coloratissimi miniclub, attività divertenti ed educative e ville per famiglie. Il popolare Kurumba Maldives è a soli dieci minuti di motoscafo dall’aeroporto, ideale per i più piccoli che hanno bisogno di raggiungere la loro destinazione velocemente dopo un lungo volo. Niyama Private Islands ha una seconda isola che ha un focus sulla famiglia, e la laguna dolcemente in pendenza e le ampie spiagge del Constance Halaveli Maldives sono l’ideale per gli ospiti più giovani.

Lune di miele

C’è un motivo per cui le Maldive sono in cima alla lista dei desideri per il viaggio di nozze: queste isole da cartoline sono la trasposizione perfetta dell’isola deserta della fantasia. Lagune cristalline, vivaci barriere coralline e spiagge ornate di palme sono la normalità, mentre romantiche cene a lume di candela sotto il cielo stellato, servizi esclusivi ed esperienze su misura per due rendono l’inizio della vita matrimoniale ancora più speciale.

Maafushivaru è uno dei preferiti per la luna di miele grazie alle sue piccole dimensioni e alla possibilità di trascorrere una notte su un’isola deserta. Per un po’ più di scelta, Kuramathi Maldives dispone di ampie strutture, mentre Diamonds Athuruga ha splendide ville sull’ acqua perfette per le coppie di sposini.

All-inclusive

Che si tratti di un’isola all-inclusive o con un’opzione all-inclusive, questa è una regione del mondo in cui ha davvero senso optare per il pacchetto completo. Ciò che è incluso varia a seconda del resort: alcuni dei pacchetti vacanza più generosi delle Maldive includono tutti i pasti a scelta in più ristoranti, spumante e cocktail, bevande del minibar, sport acquatici ed escursioni.

Possiamo dirti dove troverai le migliori barriere coralline, le ville sull’acqua più eleganti e le opzioni all-inclusive con il miglior rapporto qualità-prezzo. Qualunque sia la tua lista dei desideri, parla con noi e ti aiuteremo a trovare l’isola delle Maldive giusta per te.

Pronto a partire?

Prenota la tua prossima vacanza con Supertravel

SOGGIORNO MARE

MALDIVE
BRAVO ALIMATHA’

9 giorni/7 notti
Partenze : Aprile, Maggio, Giugno 2022
MALDIVE
Min Partecipanti : 2
Da€2,800.00
0
Dettagli
SOGGIORNO MARE

MALDIVE
COCOON MALDIVES

9 giorni/7 notti
Partenze : Aprile, Maggio, Giugno 2022
MALDIVE
Min Partecipanti : 2
Da€3,100.00
0
Dettagli
SOGGIORNO MARE

MALDIVE
PLUMERIA HOTEL

9 giorni/7 notti
Partenze : Aprile, Maggio, Giugno 2022
MALDIVE
Min Partecipanti : 2
Da€1,400.00
0
Dettagli

Leggi anche...

Seguici su Facebook

Leggi anche…

Seychelles – Quando e dove andare
La Repubblica Dominicana
ARUBA – un’isola piena di avventura!
10 cose che non ti hanno mai detto sull’Aurora Boreale
Martinica, Guadalupe e Reunion – un angolo di Europa tra i Caraibi e l’Oceano Indiano

Ultimi Tour Pubblicati

Hai Domande?

Se hai qualche dubbio non esitare a contattarci, il nostro team di esperti sarà lieto di aiutarti

Iscriviti alla Newsletter