Le Isole Canarie

Più vicine all’Africa che all’Europa, appena al largo della costa nord-occidentale del Marocco, le Isole Canarie sono rinomate per il loro clima temperato tutto l’anno, le bellissime spiagge e le condizioni ideali per gli sport acquatici.

L’arcipelago è in realtà formato dalle cime di un’antica catena vulcanica, evidente nelle numerose spiagge di sabbia nera che punteggiano le isole.

Le Canarie sono composte da 13 singole isole, con le più grandi e popolari che sono: Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura e Gran Canaria.

Se hai intenzione di visitarle, ecco la nostra mini guida alle Isole Canarie.

Qual è il periodo migliore per visitare le Isole Canarie?

Le Isole Canarie notoriamente beneficiano di un clima caldo e soleggiato tutto l’anno, il che le rende la scelta ideale per una vacanza invernale al sole.
Le località più famose delle isole più grandi, Tenerife e Gran Canaria, saranno vivaci durante tutto l’anno, con i mesi più affollati in luglio e agosto. I prezzi tendono a raggiungere il picco durante il periodo estivo di punta e durante le vacanze scolastiche di Natale e Pasqua.

Come risparmiare per andare alle Isole Canarie?

Per aggiudicarti le migliori tariffe per le vacanze alle Isole Canarie dovrai prenotare con largo anticipo. Le camere più economiche che abbiamo negli hotel e nei resort più famosi tendono a esaurirsi rapidamente, quindi devi contattarci per tempo per approfittare delle offerte, specie se viaggi con i bambini!
Scegliendo di viaggiare in bassa stagione, quindi in primavera (aprile-maggio) o autunno (settembre-ottobre) otterrai prezzi ridotti sia sui voli che sugli hotel, con i periodi più economici tra ottobre-natale e tra capodanno e Pasqua.
Ricorda che le vacanze di Pasqua e le vacanze scolastiche di fine anno vedranno un forte aumento dei prezzi.

Quale delle Isole Canarie è la migliore?

La diversità dei paesaggi delle Isole Canarie è davvero sbalorditiva, spaziando tra deserti caldi e montagne innevate, valli verdeggianti e imponenti scogliere. Poi c’è il numero apparentemente infinito di spiagge, sia di sabbia bianca che nera. Inoltre, le Canarie sono vulcaniche (da qui appunto la sabbia nera) e le isole vulcaniche non sono mai noiose.

Considerata tutta questa diversità, non è una questione di quale isola sia la migliore ma piuttosto, di quale sia la migliore per te.
La cosa buona è che, indipendentemente dal tuo stile di viaggio, c’è sempre un’isola adatta alle tue esigenze.
Hai voglia di avventure e di ritorno alla natura? Cerchi un posto appartato sulla spiaggia? Vuoi provare sport acquatici di livello mondiale? Tutto questo (e molto altro ancora) lo potrai trovare trascorrendo una vacanza alle Isole Canarie.

La migliore per la varietà di esperienze

Tenerife

La più grande delle Isole Canarie per dimensioni e in termini di numero di turisti, Tenerife, è la soluzione migliore se stai cercando un’ampia miscela di esperienze di vacanza.
Questo la rende particolarmente adatta alle famiglie e alle coppie i cui interessi divergono.

Mentre l’arida fascia meridionale di Tenerife è il suo epicentro turistico con una serie di resort, ristoranti, parchi acquatici e bar amati dai turisti, la maggior parte delle attrazioni dell’isola si trova oltre questa zona di intrattenimento. Sulla costa settentrionale, il pittoresco Puerto de la Cruz attira gli europei da oltre un secolo, con gran parte della sua grandezza coloniale intatta nonostante la commercializzazione del suo lungomare.

I fan del cibo spagnolo e del fascino dei vecchi tempi farebbero bene a visitare La Orotava, una città incontaminata arroccata su una ripida collina sopra Puerto de la Cruz. Impreziosita da palazzi signorili, antiche chiese e strade acciottolate, è anche sede di un’abbondanza di bei ristoranti tipici.
Il meandro di La Orotava è senza dubbio uno dei modi migliori per esplorare le Isole Canarie in uno scenario elegante.

Per vivere lo sbalorditivo panorama di Tenerife, dirigiti nell’entroterra attraverso fresche foreste di pini fino al Parco Nazionale del Teide, sede dell’omonimo vulcano iconico e della vetta più alta della Spagna. L’epico paesaggio lunare intorno al Monte Teide si vede meglio da una funivia, che potresti prendere in compagnia di una guida turistica esperta delle Isole Canarie e combinare con un tour della zona.

Tenerife è anche la sede del carnevale più grande (e più pazzo) della Spagna. Prendendo possesso della capitale, Santa Cruz de Tenerife, per tre settimane a febbraio, il festival rivaleggia con il Carnevale di Rio in Brasile quando si tratta di stravaganti carri allegorici e costumi.

Tutto considerato, Tenerife non fa niente a metà: vita da resort, fascino della città vecchia, montagne o feste.

Il Loro Parque a Santa de la Cruz offre una fantastica giornata per le famiglie: ospita la più grande collezione al mondo di pappagalli, gorilla, tigri, alligatori, giaguari, scimpanzé, leoni, delfini e molti altri animali.

Per coloro che cercano il sole e la sabbia
, tuttavia, il sud è posto più indicato con le località balneari di Playa de las Americas, Los Cristianos e Costa Adeje. Le migliori spiagge del sud sono probabilmente Playa del Duque a Costa Adeje, Playa el Camison a Las Americas e Playa las Vistas a Los Cristianos.

Nel nord, Las Teresitas vicino a Santa Cruz è il tratto di costa più attraente.

La migliore per gli sport acquatici e per le spiagge

Fuerteventura

La seconda isola più grande, Fuerteventura si trova a meno di 100 km dalla costa africana ed è una delle isole meno sviluppate. Spazzata dal vento, sabbiosa e brulla, vanta le migliori spiagge dell’arcipelago, la maggior parte delle quali sono benedette da sabbia fine e dorata.

Una volta tranquillo porto di pescatori, la piccola Corralejo è ora una vivace località balneare con un mix di residenti stranieri e locali che contribuiscono alla sua atmosfera. Questa città ricca di tapas bar è anche vicina ad alcune delle principali attrazioni naturali dell’isola, il cui punto culminante è il Parco Nazionale di Corralejo, una fascia di dune di sabbia protette che è meglio esplorare (con un tour adrenalico) durante un giro in buggy o in quad tra cactus e incredibili calette.

Se stai cercando una bellissima esperienza in spiaggia, non guardare oltre la soffice sabbia di Playa del Moro. Il suo ambiente epico e ventoso gli conferisce un’affascinante natura selvaggia ed è anche uno dei posti migliori della zona per fare surf.
Famosa in tutto il mondo per gli sport del vento, Glass Beach di Fuerteventura (nota anche come El Burro e Playa del Moro) è un’altra eccellente opzione per il surf e il kite. L’isola è anche un punto di riferimento per lo snorkeling e l’osservazione dei delfini.

Infine, nessuna visita a Fuerteventura sarebbe completa senza dirigersi verso l’idilliaca Isla de Lobos. Viaggiare ed esplorare questa riserva naturale in gran parte disabitata è gratificante per gli amanti della natura e per le famiglie, sia che tu prenda il traghetto di quindici minuti dalla città (prenotabile in anticipo in agenzia), che tu vada in giro su un catamarano o che scelga di fare una mini crociera che comprende anche La Caldera (una montagna vulcanica semisommersa), il faro di Faro Martiño, l’incantevole El Puertito e la spiaggia di La Concha.

Fuerteventura vanta spiagge di sabbia fine lungo tutta la costa e un interno desertico che dà l’impressione di un enorme pezzo galleggiante di Sahara.

Le famiglie in cerca di un resort con molti servizi e una bella atmosfera a misura di bambino dovrebbero prendere in considerazione le famose località di Corralejo o Caleta de Fuste, mentre le coppie mature potrebbero preferire l’atmosfera rilassata, le enormi spiagge sabbiose e gli splendidi tramonti delle località della costa meridionale come Costa Calma.

La migliore per la varietà di paesaggi

Gran Canaria

La terza più grande delle Isole Canarie, Gran Canaria è seconda di poco a Tenerife in termini di fascino a tutto tondo: paesaggi spettacolari, spiagge perfette, località vivaci, siti culturali in abbondanza e ristoranti di cui vale la pena ricordare.

Il drammatico paesaggio di Gran Canaria è dovuto al suo classico profilo a cono vulcanico, mentre la sua natura montuosa causa enormi variazioni climatiche: potresti lasciare Las Palmas in condizioni umide e nuvolose e un’ora dopo goderti il ​​sole cocente sulle spettacolari sabbie di Maspalomas, un tratto di dune che è stato designato riserva naturale nel 1994 e uno dei siti imperdibili dell’isola.

Per quanto riguarda Las Palmas, questa è allo stesso tempo un importante centro commerciale, centro storico, località cosmopolita e porto marittimo essenziale: probabilmente la più affascinante delle capitali delle Canarie. Adornato da musei e gallerie attraenti, è un posto meraviglioso per trascorrere un pomeriggio, magari con una guida turistica esperta delle Isole Canarie che ti accompagnerà in un tour a piedi della Città Vecchia.

Gran Canaria è anche una popolare destinazione escursionistica, con una rete di sentieri ben segnalati che puoi affrontare da solo o con una guida. Per una facile escursione verso uno spettacolo epico di cui tutta la famiglia può godere, prenota in agenzia un tour a Roque Nublo.
Questa possente roccia (è una delle più grandi falesie naturali del mondo) un tempo era adorata dalla popolazione indigena dell’isola e di sicuro saprà soddisfare sia gli amanti della cultura che gli amanti dell’aria aperta.

Altrove, il centro montuoso di Gran Canaria offre panorami eccellenti, pinete, mandorleti, montagne nodose, scogliere a picco e cime nuvolose.

L’isola praticamente circolare di Gran Canaria è stata descritta come un “continente in miniatura” a causa della vasta gamma di paesaggi che si trovano qui; da imponenti scogliere e dune di sabbia ondulate sulla costa, a montagne svettanti e vallate lussureggianti nell’entroterra.

Le spiagge di Gran Canaria tendono ad essere più commerciali e meglio servite rispetto alle spiagge di isole come Fuerteventura, tuttavia ciò che si guadagna in comodità lo si perde in termini di bellezza aspra e selvaggia. Coloro che cercano il posto migliore per la vita notturna sull’isola si dirigeranno senza dubbio a Playa del Ingles, dove i locali restano aperti fino a tarda notte.

La migliore per un ambiente elegante

Lanzarote

La più giovane delle sette isole principali, l’elegante Lanzarote è anche la più esteticamente gradevole, in gran parte grazie al lavoro di un uomo: César Manrique, un architetto visionario che ha impresso il suo stile architettonico creativo su molti progetti locali.
Nato a Lanzarote, ha trascorso gran parte della sua vita sull’isola e ha creato un’eredità che i visitatori possono conoscere nella sua ex casa-studio, che ora ospita la Fondazione César Manrique.

Per vedere il lato magico della visione di Manrique sul posto, vai a Jameos del Agua. La prima attrazione per i visitatori progettata da Manrique; questo viaggio fantastico accompagnato da musica d’atmosfera attraverso una splendida grotta vulcanica e una laguna sotterranea è davvero fuori dal mondo. Emergerai in un paradiso tropicale pensando di essere stato trasportato nei mari del sud.

Oltre alla visione architettonica unica di Manrique, Lanzarote è anche nota per la sua viticoltura unica che vede l’uva da vino Malvasia coltivata nei crateri dell’isola. Dato che il vino dell’isola si distingue per il suo terreno vulcanico, ha senso combinare la degustazione di vini con una visita al clou geologico dell’isola: il vulcanico Parco Nazionale di Timanfaya. Prenota da noi un tour della regione vinicola di La Geria e del Parco Nazionale di Timanfaya per un fantastico 2 in 1.

In alternativa, potresti combinare l’esplorazione del Parco Nazionale di Timanfaya con la visita al Jameos del Agua di Manrique e alla Cueva de los Verdes, uno dei tubi di lava più lunghi del mondo.

Lanzarote

Per la vita da resort adatta alle famiglie, oltre a spiagge dorate e un vivace porto turistico perfetto per osservare la gente, Playa Blanca è la migliore. È anche il luogo da cui prendi il traghetto da 40 minuti per Fuerteventura.
A proposito di traghetti, per un’esperienza da spiaggia più remota (e incredibilmente bella), dirigiti alla minuscola La Graciosa, un luogo perfetto per staccare la spina durante la giornata.

Luogo di assoluta e sorprendente bellezza, Lanzarote è davvero un’isola di contrasti. Le spiagge di sabbia bianca e polverosa della costa, lambite da acque turchesi e dominate da minuscoli villaggi di pescatori, ne fanno una popolare destinazione per le vacanze al mare.

Coloro che cercano la vita notturna più vivace dell’isola dovrebbero recarsi a Puerto el Carmen, dove c’è una scena di bar chiassosa e variegata. Per le famiglie che cercano un’atmosfera vivace e numerosi servizi per la famiglia, Costa Teguise e Playa Blanca sono l’ideale.

Le migliori spiagge dell’isola sono le baie appartate e aspre di Papagayo, che si trovano all’estremità meridionale di Lanzarote.

La Geria è il posto dove andare per gli appassionati di vino, con fitti vigneti che producono alcuni vini fantastici e per lo shopping, il lungomare di Marina Rubicon di Playa Blanca è il posto dove stare.

Lanzarote - La migliore per un ambiente elegante
La migliore per paesaggi mozzafiato

La Palma

Dato che l’intera isola di La Palma (nota anche come San Miguel de La Palma) è stata dichiarata riserva della biosfera dall’UNESCO per il suo straordinario scenario con alcune zone vulcaniche e altre boscose e lussureggianti, non c’è da meravigliarsi che la più nord-occidentale delle Isole Canarie sia conosciuta sia come La Isla Bonita o La Isla Verde.

La capitale, Santa Cruz de La Palma, è un’affascinante città ricca di storia che merita un giorno (o due) di esplorazione. Pulita e luminosa con un mix di architettura tradizionale e moderna, nell’era rinascimentale era il terzo porto più importante dell’Impero Spagnolo, dopo Siviglia e Anversa.

Un modo fantastico per scoprire le origini vulcaniche di La Palma è avventurarsi nell’esclusivo tunnel di lava dell’isola lungo 500 metri e largo 3 con un tour guidato.

L’apice delle attrazioni paesaggistiche di La Palma è il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente, dove le più belle viste dell’arcipelago possono essere godute dal Roque de los Muchachos.
Puoi guidare per la maggior parte della salita e poi passeggiare intorno al tumulo vulcanico a piedi. Ricoperto da fitti boschi di pini delle Canarie e zigzagato da profondi burroni, il parco è un paradiso da cartolina per gli escursionisti.

Per una visita alle grotte, ma questa volta osservate dall’acqua, visita la grotta marina vulcanica Cueva Bonita. Prenota un tour guidato e visiterai il surreale villaggio di pescatori di Proís de Candelaria (una piccola insenatura in cui i locali hanno costruito case nelle grotte marine), prima di fare un giro in kayak lungo la costa ed entrare nella mozzafiato Cueva Bonita.

La Palma - La migliore per paesaggi mozzafiato
La migliore per le escursioni paradisiache

La Gomera

La Gomera è un’isola montuosa, attraversata da strade lunghe e tortuose, con una costa dominata da scogliere spettacolari e poche spiagge. Tutto ciò significa che, anche se l’isola è facilmente raggiungibile dalle famose località del sud di Tenerife (puoi anche prendere i traghetti da La Palma ed El Hierro), La Gomera sembra un mondo lontano.

San Sebastián de La Gomera, la città principale dell’isola, è piccola, graziosa ed è dove Colombo fece rifornimento prima di lasciare il mondo conosciuto nel settembre 1492 (un mosaico pavimentale in Plaza de las Américas mostra il percorso del suo viaggio).

Ma il vero gioiello della corona di La Gomera è il suo interno: molte valli vertiginose (e per lo più) verdeggianti che sono spesso ricoperte da nuvole, con al centro il Parque Nacional de Garajonay.

Dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità nel 1986, questo parco ha un sentiero circolare ben segnalato e contiene rare foreste di lauraceae, specie vegetali subtropicali e siti archeologici.

Sebbene di piccole dimensioni, La Gomera è famosa per fornire specialità di cibi e bevande, come l’almogrote, una pasta di formaggio piccante. Per accompagnarlo, c’è un sacco di vino locale tra cui scegliere o il liquore ronmiel (letteralmente, miele al rum). Mentre il rum delle Canarie è popolare su tutte le isole, questa è una specialità di La Gomera, così come il guarapo, uno sciroppo simile al miele ottenuto dalla linfa riscaldata delle palme delle Canarie.

Per scoprire la storia di La Gomera dai giorni pre-spagnoli ad oggi in un ambiente straordinario, una visita al Museo Etnografico è d’obbligo, per vivere invece esperienze turistiche più tipiche (cena e bevande in riva al mare, una spiaggia di sabbia nera e strutture per le immersioni), dirigiti verso la cittadina di Valle Gran Rey.

La Gomera - La migliore per le escursioni paradisiache
La migliore per una fuga totale

El Hierro

Ultima (ma non meno importante) nella nostra guida alle Isole Canarie arriva la selvaggia El Hierro, la più piccola e la più a sud-ovest dell’arcipelago, la più difficile da raggiungere e la meno attrezzata per i turisti.
È qui che Colombo ha detto addio all’Europa, dove la natura sembra ancora cruda e incontaminata, dove il paesaggio è dominato da scogliere a picco e aspre colline, in gran parte dovute al fatto che l’isola ha la più alta densità di vulcani dell’arcipelago.

Se stai cercando bar e compagnia e festa 24 ore su 24, questa non è l’isola per te e, come per La Gomera, se stai cercando spiagge da cartolina, anche questo non è il posto adatto. El Hierro è un paradiso per subacquei, escursionisti e per chi vuole scappare da tutto.

Pronto a partire?

Prenota la tua prossima vacanza con Supertravel

Mare Autunno

LANZAROTE CLUB PLAYA BLANCA

8 giorni/7 notti
Partenze : Novembre 2021
Canarie
Min Partecipanti : 2
Da€750.00
0
Dettagli
Mare Autunno

FUERTEVENTURA ALPICLUB CORRALEJO VILLAGE

8 giorni/7 notti
Partenze : Novembre 2021
Canarie
Min Partecipanti : 2
Da€685.00
0
Dettagli
Mare Autunno

TENERIFE VERARESORT GALA

8 giorni/7 notti
Partenze : Novembre 2021
Canarie
Min Partecipanti : 2
Da€750.00
0
Dettagli

Leave a Reply

Seguici su Facebook

Leggi anche…

Una vacanza nelle Langhe: cosa fare e vedere
Quando andare e cosa vedere in Canada
Quando andare e cosa vedere negli USA
Lago della Columbia Britannica in Canada
Dove e quando partire per un viaggio – Da Luglio a Dicembre
6 buoni motivi per viaggiare in gruppo

Ultimi Tour Pubblicati

Hai Domande?

Se hai qualche dubbio non esitare a contattarci, il nostro team di esperti sarà lieto di aiutarti

Iscriviti alla Newsletter